RACCONTO "PALLADIO" su Andromeda rivista di Fantascienza

Sul numero di "Andromeda" (rivista di fantascienza) di questo mese potete trovare il racconto scritto da Claudio dal titolo "Palladio" liberamente ispirato all'osservatorio astronomico di Susa (TO) dell'AAS, dove è stato presentato il suo romanzo "Reset". Potete acquistare la rivista qui

https://www.amazon.it/Lost-Tales-Davide-Popolo-Riolo-ebook/dp/B07KWZDSX1/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1547435288&sr=8-5&keywords=lost+tales

Ringraziamo Alessandro Iascy per aver invitato Claudio in questo progetto 

 

A PIEDI NUDI

Acquistalo qui!

Gisèle è un vortice che attrae tutte le difficoltà che una ragazza orfana e di limitata cultura può incontrare. Il racconto vede in questa ragazza di quattordici anni una donna cresciuta troppo in fretta. Gisèle non deve solo pagare il prezzo di essere sola ed abbandonata, schivando pericoli e difficoltà che le stanno attorno, ma anche quello di essere particolarmente curiosa e abile nel risolvere enigmi e dare risposte a misteri che la riguardano da vicino. La spensieratezza e la genuinità di un'anima che si è fatta letteralmente le ossa da sola, dopo la perdita del padre, si mescolano a un discontinuo bagaglio di conoscenze, consapevolezze, paure. Gisèle è tenace e molto astuta, tanto da riuscire a colmare più di una volta le sue lacune culturali e la sua selvaggia esperienza accumulata durante lo stato di abbandono. Ruota tutto attorno a un unico punto fermo: la voglia di ribellarsi al mondo per tutte le crudeltà vissute dalla nascita. Una storia che racchiude tutti i quotidiani disagi esistenziali che una ragazza di cruda bellezza, a cavallo della sua adolescenza, assorbe in scenari diversi.Timothy Scott, canadese di mezza età, finisce in prigione per un errore giudiziario, presunto colpevole dell'omicidio della sua compagna Edith. Durante gli anni di carcere, Tim si distingue per la buona condotta e il carattere mite e sensibile ma il peso dell'inevitabile monotonia si fa sentire a tal punto da spingerlo quasi al suicidio. A salvarlo da questo stato di malessere giunge la notizia di un asteroide, il Pathos 433, che nel giro di 24 mesi dovrebbe intercettare la traiettoria della Terra. Un evento catastrofico che però sembra essere di vitale importanza per la rinascita di Tim. Si prepara all'impatto con estrema attenzione e cercando quante più informazioni scientifiche possibili. L'asteroide non da scampo al pianeta e lo colpisce con tutta la potenza possibile. Ha inizio una lunga notte che porterà distruzione e freddo. Dal momento in cui il protagonista mette piede fuori dal carcere, la Terra non sarà più la stessa e gli riserverà scenari apocalittici e un presente tutto da ricostruire.

Buona lettura !

 

QUELLO CHE NON PUOI DISEGNARE

Urban Fantasy "sperimentale", così Claudio ha voluto definire questo lavoro, fortemente voluto assieme a Manuela Chiarottino, con il quale è nata questa collaborazione senza precedenti. Un libro in cui due autori scrivono una storia proseguendola da dove l'altro l'ha lasciata, senza accordi. Il mescolarsi di due stili completamente diversi e due modi di far vivere ai personaggi le varie vicende.

Potete acquistarlo a questo link

https://www.amazon.it/Quello-che-non-puoi-disegnare/dp/8894917193/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1547435111&sr=8-1&keywords=quello+che+non+puoi+disegnare

RESET - L'alba dopo il lungo freddo

Acquistalo qui!

Timothy Scott, canadese di mezza età, finisce in prigione per un errore giudiziario, presunto colpevole dell'omicidio della sua compagna Edith. Durante gli anni di carcere, Tim si distingue per la buona condotta e il carattere mite e sensibile ma il peso dell'inevitabile monotonia si fa sentire a tal punto da spingerlo quasi al suicidio. A salvarlo da questo stato di malessere giunge la notizia di un asteroide, il Pathos 433, che nel giro di 24 mesi dovrebbe intercettare la traiettoria della Terra. Un evento catastrofico che però sembra essere di vitale importanza per la rinascita di Tim. Si prepara all'impatto con estrema attenzione e cercando quante più informazioni scientifiche possibili. L'asteroide non da scampo al pianeta e lo colpisce con tutta la potenza possibile. Ha inizio una lunga notte che porterà distruzione e freddo. Dal momento in cui il protagonista mette piede fuori dal carcere, la Terra non sarà più la stessa e gli riserverà scenari apocalittici e un presente tutto da ricostruire.

Buona lettura !

 

Subcategories

Partners

Copyright © CS Website 2018

Visitatori ad oggi

30162
OggiOggi11